fuoco – 2

falo'
Fuoco, che sei luce
nella notte,
che sei segnale
di bivacco,
mettimi in contatto
con il suo spirito,
con il suo corpo astrale
fai che due sudari, ormai
vuoti involucri
si dissocino
da questo mondo,
che si incrocino
stanotte,
in rotte diagonali
oltre la Via Lattea,
che queste due anime
si incontrino, immateriali,
interconnesse a sogni
che sanno volare
milioni di passi
in un istante,
che distanti,
sappiano risuonare
uniche armoniche,
sovrapposti spasmi,
che proiezioni unisone,
di due menti
intreccino
legami eterei,
(in)dissolubili
(a)temporali,
fiotti d’essere
(non) eterni,
perché solo promesse
contingenti,
so donare,
alle mie mani
come fiori di echinopsis
che vivono
una mattina e una sera
o come delicate effimere
il cui volo è breve,
di pomeriggio estivo

Annunci

, , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: