ritorno – 6

alba mare paesaggi immagini

E sarà dolce
abbandonare questa
dimensione, perché
se ciò avverrà
sarà finito
il mio compito
potrò scalare
un livello, salire
di un gradino
avere conoscenza
di cui ho fame infinita
sarò custode fedele
di anime difficili

potrò finalmente servire
se sarò pronto al balzo
se sarò puro come la neve
se avrò superato le passioni

Annunci

, , , , , , , , , , , ,

  1. #1 di Irish Coffee il 2 aprile 2009 - 14:44

    io la vorrei vivere ancora un pò questa dimensione
    non credo ci si possa tornare
    se nell’altra non ci si trova bene
    tutto ha bisogno di un suo tempo
    ora è adesso ed il tempo è quì
    e scriverò finche la mano me lo permetterà.

  2. #2 di apolide il 3 aprile 2009 - 13:53

    io credo
    che siamo tutti
    scintille separate
    dello stesso fuoco
    che un giorno
    ci riuniremo…

    Adonai

    Apo

  3. #3 di metrovampe il 3 aprile 2009 - 14:55

    Io non credo che Apo -hey ciao!- abbia tutta questa voglia di partire. Lo spettacolo è la sua serena consapevolezza dell’ other side e di come ne tragga vera ispirazione.

  4. #4 di infinitylive il 3 aprile 2009 - 16:26

    Non partire,
    il tempo dell’uva è ormai finito,
    ora il mosto è maturo e la botte tace dopo il suo ribollire.

    Non partire…
    la pioggia è giunta alla finestra,
    bussa alla porta il vento.

    Non te ne andare…
    le lenzuola ancora calde della notte conservano il sapore di quel bacio;
    il profumo del tuo corpo nudo e spoglio si incatena alla mia avida bocca.

    Fermati….
    senza tempo e pensieri mi hai lasciato qui, sospirando un bacio, pregando per una carezza.

    Non te ne andare….
    se il cuore batte è tuo quel ritmo che senti…
    tua è la melodia dell’anima….
    intanto mi guardi…
    il cuore impazzisce
    e sei ancora qui.
    Sd
    Da Oltre L’amore…
    ___________________________________________________________
    Non ho un attimo di respiro…
    Ciao.

  5. #5 di apolide il 3 aprile 2009 - 18:50

    Ciao, Vampe! Chi si rivede…

    Adonai

    Apo

  6. #6 di apolide il 3 aprile 2009 - 19:01

    no, non partirò
    luoghi sconosciuti
    non lascerò questo suolo
    che fra un istante,
    fra un battito
    di ciglia,
    sarò lontano

    per questo,
    dolce sposa
    corriamo, nella
    vigna, folli,
    ubriachi di noi
    fino a sfiancarci
    per sentirci vivi

    il giorno è tardo
    il sole macchia
    d’arancio tutto
    l’orizzonte: presto
    sarà scuro, corriamo

    Dopo, riposeremo
    sotto quel cedro
    i corpi ai corpi
    le labbra alle labbra
    stretti, a noi

    dimentichi di ciò
    che c’è d’intorno
    non dormiremo, no,
    per il timore
    di svegliarci
    per la paura
    che questo
    sia il sogno
    dentro un sogno

    Adonai

    Apo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: