L’Alente – poesia in vernacolo abruzzese

Lente,
l’Alente scorre
e la mente c’ arpense
a quand st’Alente
n’ere zezz ancore
n’ere ancore nere

Ma è quess
è tutte colpe
de la merde,
che le chitine
c’allente dentre,
a l’Alente

Eppure,
lente, l’Alente
se le porte abballe
verse a lu mare
a Francaville
c’arepulirle
c’attente
ma n’ è cose
quiss è cose lente

Mentre l’Alente
lente scorre…

_______________________

[L’Alento]

Lento,
l’Alento scorre
e la mente ripensa
a quando quest’Alento
non era ancora zozzo
non era ancora nero

Ma è così
è tutta colpa
della sporcizia,
che i teatini
ci gettano dentro,
all’Alento

Eppure,
lento, l’Alento
se la porta a valle
verso il mare
a Francavilla
che a ripulirlo
prova
ma non è cosa,
queste sono cose lente

Mentre l’Alento
lento scorre…

*L’Alento è un fiumiciattolo piuttosto inquinato, che dalle zone di Chieti scorre verso Francavilla al Mare, dove sfocia*

Annunci

, , , ,

  1. L’Alente – poesia in vernacolo abruzzese | TuttoBlog.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: