Lo specchio del mattino

Caro/a lettore/rice, Parole e Immagini diventa ArtePoesia, e si sposta su un altro dominio.  Questo canale, attraverso il quale ti inviamo i nuovi post, sarà sostituito da una nuova newsletter entro alcuni giorni. Per continuare a seguirci, è necessario sottoscrivere il nuovo servizio. Ti ringraziamo per il gradimento che hai mostrato ai nostri contenuti, e siamo certi che continuerai a leggerci: nel nuovo blog  troverai tutti i vecchi post, con una novità: nuovi autori si sono aggiunti ad Apolide, Lamia e Infinitylive. Iscrivendoti alla nuova mailing list continuerai a ricevere giornalment gli aforismi, le poesie, gli articoli di critica e le recensioni pubblicati dallo staff autori. 

Sottoscrivi la nostra nuova newsletter per continuare a seguirci.
Se preferisci seguirci con un lettore di feed, questo è il nuovo indirizzo.

Apolide
www.artepoesia.net
_____________________________________________________________

Limpida come acqua alla sorgente,
l’idea è un affresco nel cuore,
è ancora un quadro inseparabile.

Da te
e con te,
naque la mia espressione,
la mia poesia.

In quelle notti affacciate al molo,
dietro le scie dei pescherecci,
tua era la traccia del pensiero,
l’orizzonte,
lo spettacolo della mente,
un orologio senza tempo,
il disegno negli occhi.

Nessun rumore a quest’ora del mattino,
fuori c’è nebbia
e ancor nulla si muove in questo piccolo paese di provincia,
rileggo da cima a fondo e,

mi rispecchio in te.

[Alessio Carlini]

,

Lascia un commento

il vero valore delle cose – aforisma

Molte,  tra le cose che rendono la nostra vita degna di essere vissuta, non hanno alcun valore materiale. Per questo, un semplice sorriso, regalato per strada a uno sconosciuto, non ha prezzo.

 

[Apolide]

, , , ,

Lascia un commento

AFTER: per un nuovo disegno di vita – Mostra sul terremoto di L’Aquila a Roma

Parte domani, martedì 8 febbraio 2011 ore 19.00 presso La nuova Pesa – Centro per l’Arte Contemporanea in via del Corso, 530 a Roma la mostra AFTER: per un nuovo disegno di vita.
Si tratta di un interessante progetto ideato e curato da Patrizia Ferri e messo in opera da diversi artisti e architetti, tra i più attivi della scena attuale, che si sono riuniti nell’esigenza di dare una risposta alle urgenze e sui bisogni reali e simbolici che il terremoto dell’Aprile 2009 ha posto alla città de L’Aquila e ai suoi abitanti, nonché sul tema della ricostruzione e della riprogettazione urbanistica.

Un’iniziativa per non dimenticare, per evitare che una città come l’Aquila, solo 2 anni fa viva e pulsante di relazioni, coi suoi spazi urbani e le sue attività, resti una terra di nessuno disabitata e cadente.

Un percorso trasversale, che spazia dall’architettura e dall’urban design all’arte e alla performance.

La mostra, come si è detto, è organizzata omogeneamente per gli spazi del centro culturale La Nuova Pesa, con interventi ad hoc, performance e installazioni del gruppo Neola (Bruna Esposito, Enzo De Leonibus, Franco Fiorillo, Emanuela Barbi, Fabrizio Sartori, Gloria Pastore), di Marco Fedele, di Catrano Giuliano Lombardo, Martina Maria Riescher, Donatella Spaziani e i 2A+P/A, che mostreranno il progetto realizzato di uno spazio pubblico effimero, pensato come luogo di relazione, nel Piazzale della Basilica di Collemaggio.

Sarà presentata un’anteprima di un video, in fase di realizzazione, La Madonna che piange di Onna, ideato e girato da Elena Friorenzani. Durante la serata è prevista, tra le iniziative, una raccolta fondi a sostegno del restauro delle nicchie della Chiesa di S. Bernardino promossa da Neola Onlus.

Da martedì 8 febbraio 2011 ore 19.00 a martedì 15 febbraio 2011

La nuova Pesa – Centro per l’Arte Contemporanea

via del Corso, 530 00186 Roma

tel. 06 3610892

e-mail: nuovapesa@farm.it

, , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: